comment faire pour avoir du viagra legitimate places to buy viagra online viagra samples overnight viagra ohne rezept in apotheke Stampa questa pagina
14
Maggio

Marevivo - Operazione Spiagge Pulite in Sicilia

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

Oggi è il giorno scelto da Marevivo per effettuare una vasta campagna di pulizia delle spiagge, avvalendosi della collaborazione delle Capitanerie di Porto regionali, degli istituti scolastici,

degli studenti, dei giovani volontari dell’associazione e dei molti cittadini virtuosi che hanno deciso di sostenere l’iniziativa.

 

Dalla Sicilia meridionale a quella orientale centinaia di volontari, muniti di guanti e sacchi libereranno una decina di spiagge dai rifiuti che il mare riporta a riva, in particolare dalla plastica che rimane il materiale non degradabile più frequente e pericoloso. In provincia di Agrigento oggi saranno ripulite le spiagge di Bovo Marina, di Maddalusa e di Eraclea Minoa.

 

“Siamo consapevoli che benché l’impegno sarà massiccio e rilevante, tutto ciò non sarà sufficiente ad eliminare il degrado che affligge il mare e le coste di molte località balneari della nostra regione – afferma Fabio Galluzzo delegato regionale di Marevivo – ma l’intervento che metteremo in atto è la denuncia e il rammarico di tutti coloro che non vogliono vedere l’ambiente sprofondare in uno stato di vera e propria emergenza, senza far nulla”.

 

Strategica l’alleanza costruita tra le istituzioni che si occupano del controllo e della sicurezza del mare, come le Capitanerie di Porto, ma anche le scuole, i giovani e il volontariato, riuniti per l’occasione in un’intesa che vuole trasformare l’evento in uno strumento d’esempio e riflessione verso i comportamenti umani scorretti, che nonostante gli allarmi e le denunce, continuano a essere perpetrati.

 

Per l’occasione scenderanno in campo anche tanti volontari che Marevivo ha formato negli ultimi mesi tra le provincie di Palermo, Messina, Catania ed Agrigento.

 

“Nell’immediato non vedremo scomparire la plastica dai nostri mari, non vedremo moltiplicarsi le specie grazie solo all’impegno civico o al coinvolgimento diretto dei molti portatori d’interesse – continua Fabio Galluzzo di Marevivo - ma queste iniziative aiutano i giovani a prendere coscienza del problema, li educano a una maggiore attenzione e a un rinnovato rispetto, e ciò nel tempo restituirà i propri frutti”.

 

In concomitanza della giornata ecologica, presso la spiaggia di Eracle Minoa e l’Oasi di Marevivo, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, libererà un esemplare di tartaruga marina Caretta caretta, riabilitato presso il centro, restituendogli il mare e la libertà.

 

 

 

Letto 66 volte Ultima modifica il Martedì, 14 Maggio 2019 14:33

Video