cheap us made viagra risques utilisation viagra generic viagra silagra cumwithuscom buy viagra ho chi minh tout savoir sur viagra generic viagra uk online pharmacy Stampa questa pagina
14
Giugno

Rifiuti. Sospesa domani la raccolta dell’umido

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

 

La raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani domani, sabato 15 giugno 2019, viene sospesa a causa dell’indisponibilità dell’impianto di compostaggio della Sogeir, momentaneamente chiuso per saturazione.

È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto dopo avere ricevuto comunicazione dalla stessa Sogeir.

 

La raccolta della frazione umida riprenderà nel turno di lunedì prossimo e ancora una volta l’amministrazione rivolge un appello ai cittadini e ai titolari delle attività commerciali a non uscire i mastelli contenenti la frazione organica e a non conferire la stessa dentro i cassonetti situati nelle aree periferiche non raggiunte dal servizio porta a porta.

 

Pensavamo di avere scongiurato il problema spazzatura dopo l’ordinanza del commissario del Libero Consorzio che ha ampliato la discarica di contrada Saraceno Salinella fino a 14 mila metri cubi, provvedimento che almeno fino al 31 agosto dovrebbe consentire il regolare utilizzo dell’impianto. E, invece, ad arrivare a saturazione stavolta è stato il centro di compostaggio di contrada Santa Maria, dove la frazione organica viene portata prima di essere trasformata in sovvallo che poi va a finire nella discarica. Insomma il rischio di una possibile emergenza rifiuti nella stagione estiva rimane, non a caso l’assessore Brunetto ammette che si sta cercando la disponibilità di un altro centro di compostaggio dove portare la frazione organica.

 

Intanto ci sono zone della città che sono ormai diventate delle discariche a cielo aperto, soprattutto quelle dove erano collocati i cassonetti . Parliamo di via Lioni dove ormai a qualsiasi ora del giorno e della notte viene abbandonata la spazzatura, a ridosso di uno degli ingressi all’ospedale di Sciacca, ma anche di fronte ad alcune attività commerciali.

 

E’ una indecenza alla quale nessuno pone rimedio. E se non finiremo mai di condannare l’inciviltà di chi abbandona la spazzatura per strada, allo stempo tempo sottolineamo che è inconcepibile che non si faccia nulla per individuare e punire i responsabili. Lo fanno nei comuni vicini e i risultati si vedono.

 

 

 

Letto 145 volte Ultima modifica il Venerdì, 14 Giugno 2019 14:18

Video