bien utiliser viagra viagra sin preccrition real viagra online fast delivery viagra effect women asda viagra price viagra originale certificato Stampa questa pagina
15
Giugno

Rifiuti. Lavoratori annunciano due giorni di sciopero

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

Come se non bastassero i disagi legati al nuovo stop che la raccolta dei rifiuti ha subito nella giornata di oggi, con il mancato ritito della frazione umida,

nuovi problemi potrebbero registrarsi anche nei prossimi giorni ma questa volta non per saturazione degli impianti bensì per l'ennesima protesta dei lavoratori addetti al servizio. E' al termine dell'assemblea di ieri che le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil hanno annunciato che i lavoratori incroceranno le braccia, questa volta per due giorni, il 25 e 26 giugno prossimi, garantendo comunque i servizi minimi essenziali. Alla base del nuovo sciopero, ancora una volta, i ritardi nel pagamento degli stipendi. Se la protesta venisse confermata, si tratterebbe del secondo momento di astensione dal lavoro dopo quello del 21 maggio scorso. Uno sciopero, dunque, per tornare a rivendicare il rispetto del contratto nazionale di lavoro che prevede il pagamento delle spettanze tra il 27 e la fine del mese ma anche altri annosi problemi, a cominciare da orario e organizzazione di lavoro per i quali le organizzazioni di categoria chiedono da tempo un confronto con le ditte che gestiscono il servizio rifiuti. Confida in una revoca dello sciopero l'assessore all'ecologia Carmelo Brunetto il quale, al nostro telegiornale, fa sapere che il Comune di Sciacca ha già predisposto i mandati di pagamento alle ditte e, di conseguenza, il pagamento degli stipendi ai lavoratori dovrebbe essere una questione di giorni. Assessore Brunetto che ne approfitta anche per comunicare che sono state ripulite sia la zona portuale sia la via Lioni, entrambe trasformate in vere e proprie discariche. Sono stati rimossi tutti i rifiuti che erano stati abbandonati nelle due zone e sono dodici le multe elevate in queste ore dalla Polizia Municipale nei confronti di altrettanti cittadini. In via Lioni, tra l'altro, come dimostra questa ulteriore immagine, c'è chi non ha perso tempo, tornando ad abbandonare i rifiuti lungo la strada subito dopo l'intervento di pulizia, approfittando del momento in cui la pattuglia della Polizia Municipale si era allontanata. Gesti di inciviltà duri a morire.

 

Letto 140 volte Ultima modifica il Sabato, 15 Giugno 2019 14:51

Video