buy priligy viagra online viagra sale in dubai viagra without perception familydoctor org sildenafil viagra Stampa questa pagina
10
Luglio

Pedonalizzazione centro storico, si anima il dibattito

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

Prima un sondaggio per capire cosa ne pensano i saccensi sulla pedonalizzazione delle piazze Purgatorio e Inveges,

poi l’annuncio di bellissime novità a breve, con tanto di foto della zona durante i giorni dell’evento Dolce e Gabbana. Il sindaco Francesca Valenti vuole battere il ferro finché è caldo a fronte dell’entusiasmo che si è generato a Sciacca da parte di quanti hanno scoperto in questi giorni quanto sono belli vicoli e piazze del centro storico, anni fa riqualificati, liberi dalle auto. Lo ha fatto tramite la pagina facebook “buongiorno Sciacca” e se due indizi fanno una prova, ormai la decisione sembra assunta, almeno per ciò che concerne piazza Purgatorio e piazza Inveges. In realtà quello che anche l’associazione italia Nostra proprio ieri è tornata a sollecitare ieri è una inversione di tendenza e di abitudini rispetto ad un costante utilizzo di auto e scooter , una scelta di campo che preveda la chiusura al traffico di tutto il centro storico.

Il dibattito è in corso, le polemiche politiche anche e il Pd oggi sostiene che, mentre gli altri studiano ed elaborano proposte, la giunta Valenti e la maggioranza hanno continuato a lavorare concretamente e coraggiosamente per sviluppare la propria idea di città che si traduce in tre parole d'ordine: meno auto, più pedone, più qualità della vita. Partito Democratico che, evidentemente, replica a quanti hanno accusato il sindaco Valenti di non avere avuto il coraggio di andare in questa direzione, con il Movimento 5 Stelle che proprio ieri ha ricordato come da due anni sia rimasta lettera morta la loro proposta di pedonalizzazione del centro. Prima, scrivono gli esponenti del Partito Democratico, nessuno aveva mai avuto il coraggio di collocare i paletti inibitori che hanno finalmente tutelato, salvaguardato e dunque rilanciato i luoghi del centro storico, riqualificati anni addietro. Il riferimento è a piazza Duomo, piazza farina, in continuità con il passato, alla via Garibaldi anche alla piazza Angelo Scandaliato, per poi proseguire con collocazione dei paletti, che finalmente sia sul corso Vittorio Emanuele che in via Giuseppe Licata, consentono ai pedoni di poter transitare in piena sicurezza, come mai era accaduto in questa città.

Iniziative, rammenta il pd, attuate ben prima ed a prescindere dall'evento Dolce e Gabbana.
Sempre dalla maggioranza, è categorico il consigliere Giuseppe Ambrogio per il quale il bello è di moda e non si può tornare indietro. Ambrogio va oltre la ztl e sostiene e sollecita il progetto di pedonalizzazione di tutto il centro storico, come avviene in tutte le città turistiche. Se necessario, conclude, si aumenti la presenza della urbana per le vie di Sciacca e si proceda a multe a raffica fin quando non ci si abitua a rispettare le regole. Ambrogio interviene sul centro storico, ma sente di dover rappresentare le esigenze della Perriera e, quindi, auspica attenzione per la periferia e occasioni intrattenimento durante le serate estive.


Letto 84 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Luglio 2019 14:13

Video