quel est le role du viagra viagra tablet in india viagra shipped overnight delivery histoire sur le viagra Stampa questa pagina
30
Agosto

Info Point chiusi: l'attacco di Monte

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

L'Info Point di Piazza Saverio Friscia nuovamente al centro del dibatitto politico.

E' oggi l’ex assessore Salvatore Monte, oggi consigliere comunale, attraverso un' interrogazione rivolta al presidente del Consiglio e all'assessore Bellanca, a segnalarne la chiusura ed a chiedere all'amministrazione quali progetti abbia in serbo per essa. “La stagione estiva sta trascorrendo, giungendo ormai alla sua conclusione – scrive Monte - e da due mesi ormai l'info point di Piazza Saverio Friscia, oggetto di innumerevoli scontri politici nel corso della passata legislatura, è oggi chiuso al pubblico”. L'ex assessore dell'Info Point comunale, gestito dalla Pro Loco e dallo scorso aprile anche dai tassisti, è sempre andato fiero, sebbene, è doveroso ricordarlo, anche durante l'amministrazione Di Paola è stato spesso chiuso al pubblico per diversi problemi, spesso di gestione. In questo caso, però, la chiusura della garitta è scattata allo scadere della convenzione tra Pro Loco, Unione dei Tassisti e Comune, il 30 giugno scorso. Prima di tale data, l'associazione dei tassisti, al contrario della Pro Loco Sciacca Terme, pare abbia presentato agli organi preposti la propria disponibilità a volere continuare a gestire la garitta di Piazza Saverio Friscia, per non interrompere l'importante servizio offerto ai turisti ed ai cittadini proprio durante la stagione estiva. Richesta alla quale sembrerebbe che i tassisti non abbiano, ad oggi, avuto risposta. Scaduta, quindi, la convenzione per la gestione, l'info Point è stato chiuso. Il Consigliere Salvatore Monte non si ferma, però, a chiedere delucidazioni sul futuro del gabbiotto di Piazza Saverio Friscia: all' amministrazione chiede anche di conoscere le sorti della garitta di Piazza Belvedere utilizzata negli ultimi anni, a scopi culturali, dall' associazione di promozione sociale "L'AltraSciacca" che ne ha curato il decoro e la manutenzione. “Immagino - conclude Monte- che vi siano già delle progettualità in corso visto e considerato che “il cambiamento” interessi, credo, anche gli aspetti di accoglienza turistica della nostra città”.

 

Letto 601 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Agosto 2017 17:52

Video