Stampa questa pagina
30
Ottobre

"Agrigento 2020", arriva anche il sostegno di sir Rocco Forte

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

Il sindaco Lillo Firetto incassa l'endorsement di Sir Rocco Forte sul progetto di candidare Agrigento a capitale italiana della cultura 2020.

Anche il magnate italo-inglese si dice pronto a sostenere il sindaco e l'amministrazione affinchè la città dei templi possa ottenere questo riconoscimento. Crediamo nel progetto, ha scritto il presidente della Rocco Forte Hotels, perchè ogni giorno migliaia di turisti in visita, rimangono estasiati di fronte alle incommensurabili bellezze del patrimonio storico, artistico e paesaggistico di questi luoghi, considerati dall'Unesco “Patrimonio dell'umanità”. Sir Rocco Forte a nome della società che presiede, ha dichiarato, tra l'altro di sostenere questa candidatura perché nel 2020 la città di Agrigento, ricca di storia e di cultura, si appresta a celebrare i 2600 anni della sua fondazione. Un sostegno importante, per il sindaco Lillo Firetto che non manca di evidenziare il contributo che proprio sir Rocco Forte ha dato al territorio e allo sviluppo del polo turistico agrigentino con la realizzazione del “Verdura Golf Resort" tra le più importanti strutture ricettive per il turismo internazionale. Ci stiamo ormai abituando ad imprenditori che scendono in campo apertamente a sostegno di amministratori locali e di loro iniziative, ma è successo anche il contrario, ossia la critica plateale che ovviamente non è gradita. La candidatura di Agrigento a capitale italiana della cultura per il 2020 è stata avanzata dal sindaco Firetto durante l'incontro internazionale dedicato ai beni culturali e turistici che si è svolto a Lucca nelle scorse settimane. In pochi giorni ha già incassato il sostegno di Sir Rocco Forte, ma anche di personalità del mondo dello spettacolo come Katia Ricciarelli e del regista di origine agrigentina Michele Guardì

 

 

 

 

Letto 978 volte Ultima modifica il Lunedì, 30 Ottobre 2017 14:04

Video