cheap viagra .can 400mg sex tablets viagra uk 191 viagra delivery france females taking viagra can you buy viagra in spain Stampa questa pagina
15
Maggio

Elezioni comunali, giochi quasi fatti

Scritto da 
Pubblicato in Attualità

 

Domani a mezzogiorno è il termine ultimo

per presentare la candidatura a sindaco e le liste in quei comuni chiamati alle urne il prossimo 10 giugno. 15 i comuni dell’Agrigentino al voto per il rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali: Alessandria della Rocca, Burgio, Calamonaci, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Sant’Angelo Muxaro, Santo Stefano di Quisquina e Licata. Esclusi dal voto Camastra e San Biagio Platani, commissariati e sciolti per mafia. Unico eventuale ballottaggio previsto a Licata, in tutti gli altri comuni la partita si deciderà in turno unico. In alcuni comuni sembra già tutto deciso, in altri, invece, le riserve saranno sciolte soltanto all'ultimo momento. 

A Menfi la sfida per la poltrona di primo cittadino sarà tra Ezio Ferraro centrosinistra, Marilena Mauceri centrodestra e Ignazio Perricone, che all'interno del Movimento 5 Stelle sembra aver superato al fotofinish Giovanni Argiroffi, già candidato 5 anni fa. A Calamonaci i duellanti hanno scoperto le proprie carte già da tempo: a sfidarsi saranno Rosalba Navarra e Pellegrino Spinelli, attuale vicesindaco.

A Sambuca di Sicilia, l'uscente Leo Ciaccio si ricandida e se la dovrà vedere con Giuseppe Giambalvo. Sembra intenzionato a ricandidarsi anche il sindaco di San Giovanni Gemini Carmelo Panepinto, stessa cosa per Francesco Cacciatore di Santo Stefano di Quisquina. A Cianciana ha rinunciato all'eventuale doppio mandato l'uscente Santo Alfano. I due candidati saranno Salvatore Sanzeri, già sindaco del piccolo centro dal 2003 al 2013 e anche negli anni 80, e Francesco Martorana, attuale vicesindaco.

A Burgio, Vito Ferrantelli non può ricandidarsi avendo già svolto due mandati. A candidarsi sono Francesco Matinella, spinto da Ferrantelli, e Enzo Galifi, ingegnere 28enne, presidente della locale squadra di calcio che milita in Terza Categoria. Alla vigilia della chiusura delle liste, grandissima incertezza si respira ad Alessandria della Rocca e Lucca Sicula. Ad Alessandria della Rocca data per certa la ricandidatura del sindaco uscente Alfonso Frisco.

Pare che i contendenti debbano essere in totale 3. Si parla anche di Giovanna Bubello, preside delle scuole superiori a Bivona, e di Salvatore Tallo, sindacalista e presidente uscente del consiglio comunale. Pure a Lucca Sicula i candidati potrebbero essere tre: l'uscente Giuseppe Puccio, Gabriele Marabella, già assessore della giunta Puccio, e Salvatore Dazzo, presidente del civico consesso con Salvatore Dangelo.

 

Letto 508 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Maggio 2018 16:47

Video