prescription pour viagra buy herbal viagra jellies order levitra free viagra buy indian viagra Stampa questa pagina
27
Luglio

Migranti stremati dal caldo in fuga dalla tensostruttura di Porto Empedocle

Scritto da 
Pubblicato in Cronaca

La tensostruttura della Protezione civile per l'accoglienza dei migranti di Porto Empedocle

ha una capienza certificata di 100 persone. In realtà ce n'erano piu' di cinque volte tanto. E così quella scattata oggi è stata una fuga di massa di persone disperate. Polizia e carabinieri hanno avviato le ricerche dei fuggitivi, che sono tuttora in corso. Ad aggravare la situazione è lo stop subito dai trasferimenti verso altre strutture. La prefettura di Agrigento sta faticando oltremisura a trovare posti disponibili dove i migranti possano effettuare la quarantena. Erano in 190 quelli che avrebbero dovuto lasciare la tensostruttura già prima dell’arrivo, da Lampedusa, dei pattugliatori della Guardia di finanza e della Capitaneria con a bordo 320 persone in totale. La tensostruttura ha soltanto delle porte d’accesso, non ha finestre e con le altissime temperature i migranti ospiti stanno soffrendo. “Deve intervenire il governo, ho fatto appello a tutti, anche alla commissione europea – ha detto Ida Carmina, sindaco di Porto Empedocle – . Perché far arrivare qua le navi militari? Potevano portarli da qualche altra parte. Questa è una struttura d’accoglienza momentanea e può contenere 100 persone circa. Porto Empedocle è Covid-free da tempo – ha aggiunto – ma siamo quotidianamente agli onori delle cronache per il fenomeno immigrazione.

 
Letto 355 volte Ultima modifica il Lunedì, 27 Luglio 2020 18:17

Video