canadian pharmasuticals viagra can u get addicted to viagra vente de viagra pour femme buy generic viagra online Stampa questa pagina
15
Gennaio

Scherma, buona prova del Discobolo a Cosenza

Scritto da 
Pubblicato in Sports

 

Discobolo Sciacca protagonista

anche sulle pedane di Cosenza nell'ambito della prova di qualificazione per gli Assoluti. I risultati della zona sud di qualificazione agli Assoluti di sciabola stanno, forse, un pò stretti alla Discobolo del maestro federale Pippo Vullo, ma l’obiettivo principale è stato centrato: Carolyn Frenna rimane ai piedi del podio, ma va in finale meritatamente. Frenna, già protagonista sulle pedane della precedente stagione agonistica, ha ottenuto un ottimo sesto posto, cosa che gli ha permesso di staccare il pass per la prova Assoluti nazionale che si svolgerà il 27 marzo prossimo a Caorle. In gara a Cosenza anche il 14enne agrigentino Raffaele Vinti, che ha preso parte alla kermesse sportiva ottenendo il 26° posto, piazzamento che non gli ha permesso di centrare la qualificazione.

 

Al Palacus di Cosenza, gli atleti saccensi non hanno tirato male, ma probabilmente hanno pagato il lungo stop dovuto alle vacanze natalizie.

 

“Siamo soddisfatti lo stesso – afferma il tecnico nazionale Pippo Vullo – Raffaele Vinti è giovanissimo e sta crescendo, mentre Carolyn Frenna ormai è una sicurezza anche se ha solo 17 anni. Essere presenti alle competizioni nazionali, dove ci sono sempre le grandi società, ti pone agli occhi degli altri sempre come una gran bella realtà. Nonostante tutte le difficolta oggettive che abbiamo, sia sotto il profilo del contesto territoriale che della carenza dell’impiantistica sportiva, non ci tiriamo indietro e continuiamo a rappresentare degnamente la città e il territorio in ambito nazionale. Tanti ma tanti sacrifici, per fortuna coronati dai risultati”.

 

Il Prossimo fine settimana, Discobolo nuovamente in pedana a Roma per la seconda prova Cadetti, che decreterà i primi 26 classificati per il campionato italiano di categoria che quest’anno si svolgerà a Jesi dal 22 al 24 maggio. I rimanenti 16 da qualificare passeranno attraverso la Coppa Italia. Un'altra tappa importante, insomma, per la società saccense, alle prese con una stagione lunga e ricca di impegni sul territorio nazionale.

 

Letto 138 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Gennaio 2020 14:25

Video